Sciopero generale l’8 marzo: a Milano a rischio anche autobus, metropolitane, tram e treni

Lo sciopero, che coinvolge tutte le categorie pubbliche e private, è indetto da Usi, Sgb e Usb

A rischio anche le metro - Foto repertorio

Sarà un 8 marzo di lotta e scioperi. Per il giorno della “Festa della donna”, infatti, alcuni sindacati hanno deciso di proclamare uno sciopero generale proprio a favore - si legge in una nota di una delle sigle - della “lotta delle donne contro la violenza e le discriminazioni di genere”. 

A dare il là all’agitazione sono stati Usi, unione sindacale italiana, Sgb, sindacato generale di base, e Usb, unione sindacale di base, che per 24 ore fermeranno il paese in difesa delle donne nel giorno a loro dedicato. 

Lo sciopero, si legge sul sito del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, coinvolgerà tutte le categorie di lavoratori pubblici e privati per l’intera giornata. 

Disagi in vista a Milano per metropolitane e treni

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Giuseppe, sfregiato con l'acido da Sara del Mastro: "Io, abbandonato da tutti"

Torna su
MilanoToday è in caricamento