Ladro tenta svaligiare la loro casa, chiamano i carabinieri che scoprono una serra di "erba"

È successo a Senago, hinterland milanese. Nei guai una coppia, entrambi incensurati

Immagine repertorio

Hanno chiamato i carabinieri perché un ladro si aggirava nel loro condominio aveva tentato di entrare in casa loro. L'epilogo? Sono stati denunciati per coltivazione abusiva di droga. È successo nei giorni scorsi in via Togliatti a Senago, hinterland milanese.

Nei guai una coppia: 46 anni lui, 41 lei. I due hanno chiamato il 112: "Qualcuno ha cercato di entrare in casa nostra", avevano detto. Ma quando i militari sono arrivati hanno scoperto che l'abitazione era stata trasformata in una sorta di serra in cui veniva coltivata "erba".

In taverna c'era una pianta di marijuana alta due metri. E al piano di sopra c'erano 60 grammi di "erba" già essiccata. E nella giacca dell'uomo, altri due grammi stupefacenti. Lui operaio, lei impiegata, incensurati, sono stati denunciati.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Ragazza totalmente nuda sul balcone urla e chiede aiuto: poco prima era a casa del vicino

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento