Ladro tenta svaligiare la loro casa, chiamano i carabinieri che scoprono una serra di "erba"

È successo a Senago, hinterland milanese. Nei guai una coppia, entrambi incensurati

Immagine repertorio

Hanno chiamato i carabinieri perché un ladro si aggirava nel loro condominio aveva tentato di entrare in casa loro. L'epilogo? Sono stati denunciati per coltivazione abusiva di droga. È successo nei giorni scorsi in via Togliatti a Senago, hinterland milanese.

Nei guai una coppia: 46 anni lui, 41 lei. I due hanno chiamato il 112: "Qualcuno ha cercato di entrare in casa nostra", avevano detto. Ma quando i militari sono arrivati hanno scoperto che l'abitazione era stata trasformata in una sorta di serra in cui veniva coltivata "erba".

In taverna c'era una pianta di marijuana alta due metri. E al piano di sopra c'erano 60 grammi di "erba" già essiccata. E nella giacca dell'uomo, altri due grammi stupefacenti. Lui operaio, lei impiegata, incensurati, sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento