Cronaca

Coltiva marijuana in casa: studentessa dimentica la porta aperta e viene 'beccata'

La giovane, incensurata, si è beccata una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti

Repertorio

Distrattamente lascia le chiavi di casa infilate nella toppa, così i suoi vicini avvertono i carabinieri.

I militari trovano la ragazza, una studentessa di ventidue anni originaria del Piemonte, addormentata serenamente ma scoprono una coltivazione di marijuana. 

La giovane, incensurata, si è beccata una denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nella sua abitazione, in zona Darsena a Milano, nascondeva una piccola serra dotata di impianto di illuminazione e di riscaldamento con quattro piante di marijuana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltiva marijuana in casa: studentessa dimentica la porta aperta e viene 'beccata'

MilanoToday è in caricamento