Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Tortona / Via Andrea Solari

Lavori M4, soldi ai negozianti da dicembre: "Troppo tardi, stiamo collassando"

La protesta dei 59 commercianti che si sono visti assegnato un contributo economico da Palazzo Marino

Lavori a Dateo per la M4

A fronte dei disagi riguardo i lavori per la linea 4 della metropolitana, 59 negozi si sono visti riconoscere un contributo economico dal comune di Milano. Il bando, per un milione e 150 mila euro, risale a marzo 2016, anche se i lavori erano iniziati ben prima: all'inizio del 2015 le ruspe hanno iniziato a scavare nell'asse Argonne-Plebisciti e in via Lorenteggio e zona Solari.

I negozianti che sono risultati beneficiari del contributo, però, hanno comunque qualcosa di cui lamentarsi: la tempistica dell'erogazione. Dal comune confermano che i soldi non arriveranno prima di dicembre. E così si sono messi sul piede di guerra. La prima scadenza promessa era infatti settembre, ma si è sforato.

I commercianti continuano quindi a fronteggiare i disagi dovuti all'apertura dei cantieri: clientela e incassi crollano, mentre il sostegno promesso da Palazzo Marino ritarda. Ma rispetto ai 59 che hanno vinto il bando ce ne sono altri che stanno ancora peggio: i 13 commercianti esclusi e gli 11 accettati con riserva. Erano però circa 340 le attività commerciali potenzialmente interessate dal bando, secondo il censimento del comune di Milano.

La prima promessa di un contributo economico risale a luglio 2015, attraverso un semplice ordine del giorno approvato in consiglio comunale. Si era poi pensato anche ad uno sconto sulla Tari e sulla Tasi. Infine, oltre al bando da poco più di un milione, quello da 400 mila euro per le attività costrette a cambiare la propria sede.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori M4, soldi ai negozianti da dicembre: "Troppo tardi, stiamo collassando"

MilanoToday è in caricamento