rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Eurolega: l'Olimpia cade con il Fenerbache

I milanesi, dopo una brutta partenza, recuperano la squadra di casa. Dopo quaranta minuti di gioco il risultato è di 74-73

Va sotto, soffre, incassa uno, due pugni pesantissimi nel primo quarto ma risponde, resta in piedi, aggredisce, gioca una grande partita l’Olimpia (senza Bruno Cerella, schiena) all’Ulker Arena contro una delle favorite di questa Eurolega. Paga qualcosa sul piano fisico ma regge. La sconfitta 77-74 è dolorosa perché non premia volontà, personalità e coraggio. La differenza canestri, se servirà, è stata gestita bene, si sono visti momenti buoni di Shawn James, praticamente al debutto, Daniel Hackett ha giocato con grande anima per quasi 39 minuti, Nicolò Melli è stato straordinario nel secondo quarto. I falli hanno tradito un Gentile a tratti spettacolare e nel finale è mancato il guizzo, trovato dal fuoriclasse Goudelock. 

IL PRIMO TEMPO - Il primo canestro è di Alessandro Gentile a rimbalzo d’attacco ma poi il Fenerbahce spara un 10-0 completato da una tripla di Goudelock e dopo poco più di tre minuti di gara Coach Banchi chiama il primo time-out. Bogdanovic aggiunge una tripla e diventa 13-2 prima della tripla di MarShon Brooks. Qui l’OLimpia produce un buon momento di basket, segnano ancora Brooks, segna Gentile dalla media e segna Samuels approfittando di una situazione di mismatch vicino a canestro. Ma Gentile gioca con due falli a carico, a Samuels danno un tecnico che è il suo secondo fallo, mentre il Fenerbahce usa tutta la sua taglia fisica sotto canestro anche con Luka Zoric e ha sette punti nel primo periodo da Goudelock. Ragland segna due volte in avvio di secondo quarto, Moss mette una tripla e Shawn James alza la voce vicino a canestro, prima stoppando Bjelica e poi con due movimenti di forza in attacco. L’EA7 senza tirare liberi per 19 minuti e 45 secondi, migliorando un po’ in difesa resta in piedi e a metà periodo è sotto di sette, 35-28. Melli con un rimbalzo in attacco, una palla rubata e una tripla riavvicina l’Olimpia a meno quattro, sul 39-35 con 3’18″ da giocare nel secondo periodo e il primo time-out obbligato di coach Obradovic. La difesa sale di colpi, il quintetto si abbassa quando anche a Kleiza viene sanzionato a rimbalzo d’attacco il secondo fallo. Melli, con la seconda tripla frontale, firma il sorpasso sul 40-39 nell’ultimo minuto del tempo. Milano va avanti addirittura di quattro dopo tre tiri liberi di Gentile. Hickman segna nell’ultimo possesso del Fenerbahce e alla fine di un primo tempo rocambolesco, l’EA7 è avanti 43-41. 

IL SECONDO TEMPO - Il Fenerbahce parte attaccando con la sua task-force e il talento di Goudelock. L’Olimpia non trova i canestri che Brooks aveva segnato nel primo quarto ma regge con un gran jumper di Gentile e il lavoro di Samuels in area (due liberi e poi grande schiacciata a rimbalzo d’attacco). A metà del periodo è ancora 51 pari ma a Gentile viene fischiato un innocuo quarto fallo. Savas dalla linea firma il sorpasso Fenerbahce. Kleiza risponde cpn un lay-up su taglio a canestro, Bjelica da tre riporta avanti il Fenerbahce. Samuels completa un gioco da tre punti (9 nel terzo) ed è 58-57 Olimpia entrando nell’ultimo quarto. Il Fenerbahce attacca ancora il periodo con una tripla di Goudelock e una penetrazione di Bjelica. In mezzo c’è una palla persa di Kleiza. Il 5-0 permette al Fenerbahce di salire a più quattro sul 64-60. Melli ruba un rimbalzo d’attacco e tampona l’emoraggia, poi lo fa Hackett con due liberi e ancora Ragland. L’Olimpia gioca piccolo nel finale contro la corazzata turca. A 3’12″ è ancora sotto di uno (68-67). Poi ruba palla David Moss per la schiacciata del nuovo sorpasso. Obradovic chiama time-out, l’Olimpia difende forte 24 secondi ma allo scadere una prodezza da tre di Hickman la ricaccia indietro. Gentile penetra, non ci sono fischi e dall’altra parte Bjelica allunga sul 73-69. Hackett fa ancora 2/2 in un secondo tempo eroico per volontà, in cui non esce mai dal campo, ma la tripla di Goudelock è quella che chiude la partita 77-74 (fonte OlimpiaMilano.com).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurolega: l'Olimpia cade con il Fenerbache

MilanoToday è in caricamento