menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La corsa all'alba (foto Brambilla)

La corsa all'alba (foto Brambilla)

Milano Loves You Run: la corsa all'alba per fare del bene

Raccolti oltre 7mila euro per le case oncologiche di Milano. E in 7mila si sono goduti lo spettacolo di una Milano silenziosa all'alba

«Correre quando la città dorme, tutti insieme, per una buona causa è un qualcosa di magico, dà un senso di appartenenza alla città molto forte e dimostra la grande solidarietà esistente tra i milanesi»: così, con queste parole pronunciate da Francesca G., 40 anni, mamma e runner, è possibile riassumere lo spirito con cui lei e altri appassionati podisiti hanno corso venerdì mattina la Milano Loves You Run, la seconda edizione dell'evento benefico che unisce sport, solidarietà e divertimento organizzato in occasione de "La Settimana della Comunicazione".

Con il motto "Discover & Enjoy" 5 gruppi di runner, per un totale di circa 500 persone, venerdì 4 ottobre alle 6 del mattino si sono gustati il fascino di Milano all’alba. Le principali vie del centro della città come via Dante, via Manzoni, corso Vittorio Emanuele e piazza della Scala sono state invase dai runner con palloncini colorati legati al polso e dai loro allegri schiamazzi.

La corsa non era competitiva, gli organizzatori hanno infatti proposto cinque percorsi diversi con cinque differenti ritmi (camminatori, 5’00”, 5’30”, 6’00”, 6’30” al km) che i podisti hanno scelto di seguire in base alle proprie gambe, alcuni di loro infatti hanno anche camminato.

I percorsi sono durati tutti 40 minuti e hanno permesso agli iscritti di ammirare le maggiori attrazioni della città di Milano come l’Ortobotanico, Palazzo Reale o la galleria Vittorio Emanuele. I cinque percorsi, in tema con La Settimana della Comunicazione e il suo tema “Nuovi Animali Comunicanti” , sono stati associati a 5 diversi animali che hanno affrontato la “giungla metropolitana”.

La manifestazione podistica aveva come obiettivo raccogliere fondi per il mantenimento delle case di accoglienza per bambini in terapia oncologica a Milano. Ad oggi sono stati raccolti circa 7mila, ma anche se la corsa è stata fatta ed ha raggiunto buoni risultati, la raccolta fondi è ancora attiva.

Sul sito retedeldono.it è infatti ancora possibile fare una piccola donazione a favore della Lilt, la Lega Italiana per la lotta contro i tumori. Dopo la corsa tutti e 500 i podisti si sono ritrovati in via Dante angolo largo Cairoli per fare un allegra e sudata colazione a base di brioches e succo di frutta, mentre il cielo della città piano piano si schiariva per dare spazio al giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento