Inter, Moratti: "Le contestazioni non mi fanno felice. Dobbiamo fare di più"

Il numero uno dei nerazzurri fuori dagli uffici della Saras fa il punto sulla sua società: "Le contestazioni? A volte i tifosi che contestano vogliono farmi capire che la situazione è più difficile di quanto io non sappia"

Il difficile momento dell'Inter non piace ai tifosi tanto che le contestazioni si stanno susseguendo. Fuori dagli uffici della Saras, il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha parlato del difficile momento della sua squadra: "L'Inter è così perchè c'è vivacità, bisogna sopportare situazioni difficili, e a volte i tifosi che contestano vogliono farmi capire che la situazione è più difficile di quanto io non sappia. È comprensibile che facciano qualcosa, certo non sono contento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo stimolo per il prossimo calciomercato non viene dalla contestazione - ha proseguito Moratti - che, anzi, ti dà uno stimolo contrario. La gente è libera di esprimersi, qualcuno si diverte anche e non aspettava altro. Il tutto comunque è consentito. Magari hanno paura che venda Sneijder e quindi fanno certe cose per trasmettere un messaggio. Però la contestazione non l'ho vissuta in prima persona perchè non ero nè allo stadio domenica, nè nei miei uffici ieri". Moratti ha sottolineato poi che "bisogna fare di più, spero che i giocatori abbiano le energie per fare meglio. Sono convinto che la squadra possa meritare ancora fiducia, sta molto a loro oltre che alla fortuna. Da qui alla fine dell'anno bisogna fare bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento