Martedì, 15 Giugno 2021
Sport

L'invasione turca: Milano sottomessa ad Istambul

Milano perde contro l'Efes Pilsen per 84 a 70. I ragazzi di Scariolo falliscono il primo obiettivo stagionale

Male l'Olimpia

Milano crolla anche ad Istambul. Nulla da fare per la squadra di Sergio Scariolo che ora vede le possibilità di proseguire il proprio cammino nella massima competizione continentale sempre più deboli. Oggi si avrà la certezza matematica: se il Partizan batterà Charleroi in Belgio l'olimpia sarà eliminata matematicamente.

La partita inizia male per l'Olimpia che sull'otto a zero chiama il time out. Dopo un pessimo inizio le scarpette rosse però recuperano sui turchi raggiungendoli a quota tredici. Ma da quel momento in avanti non esisterà più partita. I turchi attaccano con estrema facilità costruendo un parziale di tredici a zero che , di fatto, chiude l'incontro. L'olimpia da parte sua costruisce buone azioni ma non riesce a tirare la palla dentro al cesto, al contrario degli avversari che riescono a segnare tutti i tiri.

Istambul tenta di aumentare il passo andando anche a più venti sui ragazzi di Scariolo che lottano per rimontare ma senza risultato. Complice la sfortuna sotto canestro ma anche una difesa che fa acqua da tutte le parti. L'Efes Pilsen vince la partita 84 a 70. Una sconfitta che brucia la squadra di Scariolo che vede - ormai - scemare il primo obiettivo stagionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invasione turca: Milano sottomessa ad Istambul

MilanoToday è in caricamento