Inter, Mancini alza bandiera bianca: "Quest'anno è dura vincere qualcosa"

L'Inter piena di giovani questa sera col Qarabag, il Mancio però guarda al futuro: "Vogliamo tornare in alto"

La qualificazione ai sedicesimi di Europa League è archiviata da tempo, ma l'Inter che sarà impegnata a Baku contro il Qarabag nell'ultimo turno del gruppo F, deve provare a vincere per onorare la competizione e risollevare il morale dopo la doppia sconfitta in campionato. Perchè il ricordo del crollo psicologico contro l'Udinese è ancora fresco, la classifica è deludente e serve rimboccarsi le maniche per riscattare una stagione molto difficile. 

E così è il cammino in Serie A a destare più preoccupazione e a fare da padrone negli argomenti della conferenza stampa della vigilia di EL: "Siamo dodicesimi ma vogliamo tornare in alto - la promessa di Mancini - Sarà difficile vincere in questa stagione, speriamo nella prossima. Questa è una squadra composta da giovani ed è la principale differenza rispetto all'Inter del 2010. C'è molto da lavorare, ma stiamo cercando di migliorare. Potremo tornare a vincere nei prossimi anni". 

Intanto, però, oggi il tecnico nerazzurro concederà spazio ai più giovani attuando un ampio tournover: Bonazzoli sarà schierato dal primo minuto al fianco di Osvaldo nella coppia d'attacco del 4-4-2 scelto. Il Qarabag ospita per la prima volta l'Inter in partite ufficiali e, più in generale, una formazione italiana. Seconda trasferta per l'Inter in terra azera, dopo la vittoria per 3-1 sul Neftchi Baku, nell'Europa League 2012/13. Attenti al Qarabag in casa: con un bilancio di 11 vittorie, cinque pareggi e tre sole sconfitte, la formazione azera ha totalizzato 38 punti nelle ultime 19 eurosfide disputate in casa, alla media di due esatti a partita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PROBABILI FORMAZIONI
Qarabag (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Sadygov, Guseynov, Agolli; Qarayev, R. Almeida; Nadirov, George, Muarem; Emeghara.
Inter (4-4-2): Carrizo; Campagnaro, Andreolli, Donkor, D'Ambrosio; Mbaye, Krhin, M'Vila, Obi; Bonazzoli, Osvaldo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento