menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inter, Mancini alza bandiera bianca: "Quest'anno è dura vincere qualcosa"

L'Inter piena di giovani questa sera col Qarabag, il Mancio però guarda al futuro: "Vogliamo tornare in alto"

La qualificazione ai sedicesimi di Europa League è archiviata da tempo, ma l'Inter che sarà impegnata a Baku contro il Qarabag nell'ultimo turno del gruppo F, deve provare a vincere per onorare la competizione e risollevare il morale dopo la doppia sconfitta in campionato. Perchè il ricordo del crollo psicologico contro l'Udinese è ancora fresco, la classifica è deludente e serve rimboccarsi le maniche per riscattare una stagione molto difficile. 

E così è il cammino in Serie A a destare più preoccupazione e a fare da padrone negli argomenti della conferenza stampa della vigilia di EL: "Siamo dodicesimi ma vogliamo tornare in alto - la promessa di Mancini - Sarà difficile vincere in questa stagione, speriamo nella prossima. Questa è una squadra composta da giovani ed è la principale differenza rispetto all'Inter del 2010. C'è molto da lavorare, ma stiamo cercando di migliorare. Potremo tornare a vincere nei prossimi anni". 

Intanto, però, oggi il tecnico nerazzurro concederà spazio ai più giovani attuando un ampio tournover: Bonazzoli sarà schierato dal primo minuto al fianco di Osvaldo nella coppia d'attacco del 4-4-2 scelto. Il Qarabag ospita per la prima volta l'Inter in partite ufficiali e, più in generale, una formazione italiana. Seconda trasferta per l'Inter in terra azera, dopo la vittoria per 3-1 sul Neftchi Baku, nell'Europa League 2012/13. Attenti al Qarabag in casa: con un bilancio di 11 vittorie, cinque pareggi e tre sole sconfitte, la formazione azera ha totalizzato 38 punti nelle ultime 19 eurosfide disputate in casa, alla media di due esatti a partita.

PROBABILI FORMAZIONI
Qarabag (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Sadygov, Guseynov, Agolli; Qarayev, R. Almeida; Nadirov, George, Muarem; Emeghara.
Inter (4-4-2): Carrizo; Campagnaro, Andreolli, Donkor, D'Ambrosio; Mbaye, Krhin, M'Vila, Obi; Bonazzoli, Osvaldo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento