rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Certosa Cenisio Monumentale / Via Amm Francesco Caracciolo

Rapinato del Galaxy, insegue i ladri minorenni e li fa arrestare

Sono finiti in manette due minorenni italiani. I due hanno rapinato un cittadino cinese che ha reagito inseguendoli fino a farli arrestare

Due minorenni italiani di 16 e 17 anni sono stati arrestati martedì notte, intorno alle 23 e 40, dalla polizia. I ragazzi sono accusati di aver rapinato del proprio Samsung Galaxy S III un cittadino cinese regolarmente residente a Milano.

RUBA IPHONE E VIENE GEOLOCALIZZATO

Il giovane asiatico, 25 anni, ha raccontato agli agenti che i due, nell'incrocio tra via Mc Mahon e via Caracciolo, l'hanno avvicinato strappandogli via il cellulare. La reazione dell'uomo è stata immediata ed ha cominciato ad inseguirli a piedi. All'altezza di via Tellini, però, uno dei ragazzi, quello più piccolo, si è fermato e ha minacciato la vittima della rapina con un lungo coltello. 

In quel momento, dall'altra parte della strada un passante assiste alla scena e avverte immediatamente il 113. Una 'pantera' della polizia in pochi secondi è sul posto e pochi metri più in là intercetta i due ladruncoli.

Entrambi sono residenti nel quartiere di Quarto Oggiaro: uno, quello di 16 anni, era già molto noto alle forze dell'ordine mentre l'altro risultava ancora incensurato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinato del Galaxy, insegue i ladri minorenni e li fa arrestare

MilanoToday è in caricamento