Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Pgt: delibera 38 confermata, ma il ricorso al Tar resta in agguato

Lunedì 14 ottobre in consiglio comunale non è passata la mozione presentata dall'opposizione che chiedeva l'annullamento dell'ormai famosa delibera 38. Rimane anche però il ricorso al Tar di Ciro Cesarano

Ciro Cesarano non molla, avanti con il ricorso

Lunedì 14 ottobre in consiglio comunale non è passata la mozione presentata dall'opposizione che chiedeva l'annullamento dell'ormai famosa delibera 38 (una deroga al regolamento del consiglio comunale sul cambiamento delle modalità di approvazione del Pgt).

Rimane quindi il termine ultimo del 24 ottobre e la discussione procede come da programmi con una "full-immersion" di consigli comunali: da mercoledì 16 a sabato 19 ottobre senza pause.

Maggioranza compatta quindi con Pd, Sel e Cinisello Balsamo Civica fermi nel bocciare la mozione. Rimane però la spada di Damocle del ricorso al Tar che il vice presidente del consiglio comunale (in quota Pdl) Ciro Cesarano non ha ritirato.

Ciro Cesarano va avanti con il ricorso contro la delibera 38 che secondo lui (e la minoranza) è illegittima. Sicuramente il verdetto del Tar arriverà a giochi sul Pgt conclusi (e potrebbe annullare tutto): la Camera di Consiglio si riunisce infatti giovedì 7 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pgt: delibera 38 confermata, ma il ricorso al Tar resta in agguato

MilanoToday è in caricamento