menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si avvicina il capodanno e i temuti fuochi e petardi

Si avvicina il capodanno e i temuti fuochi e petardi

Botti di capodanno vietati in città, undici consigli per tutelare gli animali domestici

Il Comune di Cinisello Balsamo ha diramato un comunicato relativo ai botti di capodanno (che sono vietati) con una serie di consigli dedicati ai proprietari di animali domestici per tutelarli da eventuali fuochi d'artificio e petardi illegali

Il Comune di Cinisello Balsamo ha diramato un comunicato relativo ai botti di capodanno con una serie di consigli dedicati ai proprietari di animali domestici per tutelarli dai fuochi d'artificio e dai petardi.

Resta il divieto ai tradizionali botti per la fine dell'anno, espresso nel regolamento di polizia urbana (articolo 4, comma C): «Comportamenti vietati: effettuare accensioni pericolose con energia elettrica o fuochi e esplodere petardi in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati».

Certamente si sa, il divieto c'è, ma è sempre difficile evitare gli scoppi di petardi e botti per festeggiare l'arrivo del nuovo anno, quindi ecco un vademecum in undici punti che spiega le necessarie precauzioni che il Comune propone di adottare ai proprietari di animali domestici:

  1. quando portate a spasso il vostro cane, non slegatelo mai dal guinzaglio, neanche al parco o nei soliti posti di sgambamento;
  2. non lasciate che i vostri amici a quattro zampe affrontino in solitudine le loro paure e togliete dalla loro portata tutti quegli oggetti che potrebbero provocare ferite in caso di contatto accidentale;
  3. evitate di lasciarli all’aperto: la paura fa compiere loro gesti imprevedibili, il primo è la fuga;
  4. non teneteli legati perché potrebbero strangolarsi;
  5. non lasciateli sul balcone perché potrebbero gettarsi nel vuoto;
  6. dotateli di tutti gli elementi identificativi possibili: microchip di legge, medaglietta identificativa, ect…;
  7. se si nascondono in un luogo della casa, lasciateli lì tranquilli, perchè considerano sicuro il posto prescelto;
  8. se manifestano uno stato di agitazione, mantenete un atteggiamento distaccato. Rassicurare e tranquillizzare il cane in queste circostanze equivale infatti a premiare e motivare il mantenimento di questo stato di agitazione;
  9. cercate di minimizzare l’effetto delle deflagrazioni tenendo accese la radio o la televisione;
  10. attenzione anche agli animali in gabbia: non teneteli sui balconi;
  11. in caso di animali anziani, cardiopatici e/o particolarmente sensibili allo stress dei rumori, rivolgetevi con anticipo al vostro veterinario di fiducia.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento