Cinisello BalsamoToday

Cinque dipendenti comunali partiti per aiutare i terremotati, Trezzi: «Orgogliosa di loro»

Si tratta di 4 architetti e un geometra che hanno risposto all’appello dell’amministrazione comunale a mettere a disposizione di Anci, l’associazione nazionale dei Comuni, le proprie competenze

Le tendopoli allestite dopo le scosse

Il Comune di Cinisello Balsamo in prima linea negli aiuti ai paesi terremotati del Centro Italia. Nel pomeriggio di lunedì 5 settembre 5 tecnici comunali sono partiti alla volta di Rieti, sede del DiCoMac (Direzione di Comando e controllo della Protezione civile), per fare il punto sulle necessità e sui compiti da svolgere nei Comuni laziali colpiti dal sisma.

Si tratta di 4 architetti e un geometra che hanno risposto all’appello dell’amministrazione comunale a mettere a disposizione di Anci, l’associazione nazionale dei Comuni, le proprie competenze.

In queste prime settimane di emergenza servono, infatti, numerosi tecnici per svolgere con urgenza perizie sugli stabili che hanno subito danni e personale amministrativo a supporto delle strutture comunali per riattivare i primi servizi alle popolazioni.

Nei giorni scorsi, infatti, il Comune di Cinisello Balsamo aveva segnalato ad Anci la disponibilità di due dipendenti a partire, poi la lista dei tecnici si è allungata.

Domenica sera è arrivata la richiesta di 5 tecnici direttamente dalla funzione dell’Associazione nazionale dei comuni presso il Dicomac. Destinazione Accumuli, dove i tecnici comunali resteranno per una intera settimana.

Ai propri dipendenti il Comune di Cinisello Balsamo corrisponderà l’ordinario stipendio in missione per il periodo interessato, trattandosi però di adesione su base volontaria per la gestione di un’emergenza quale il Terremoto non sarà assicurata ulteriore indennità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo tra i primi Comuni del Nord Milano a partire – dichiara il sindaco Siria Trezzi -, siamo orgogliosi per questa opportunità offerta da Anci ai nostri tecnici, è un modo concreto per collaborare e portare aiuto e solidarietà alle popolazioni colpite. Soprattutto sono grata per la disponibilità data nell’immediato dai nostri dipendenti. Un gesto di grande generosità che ho molto apprezzato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento