Cinisello BalsamoToday

Ghilardi scrive a Sala: «Investiamo su servizi e infrastrutture, piste ciclabili e mobilità dolce»

Il sindaco Giacomo Ghilardi ha scritto al sindaco di Milano e della Città Metropolitana Giuseppe Sala per sollecitare un intervento concreto e rapido sul tema della mobilità dolce: «Facciamo in modo che la Città Metropolitana non rimanga solo una lettera morta»

Il sindaco cinisellese ha scritto una lettera al suo collega di Milano

Il sindaco Giacomo Ghilardi ha scritto al sindaco di Milano e della Città Metropolitana Giuseppe Sala per sollecitare un intervento concreto e rapido sul tema della mobilità dolce, dopo le dichiarazioni di quest'ultimo sulla realizzazione della pista ciclabile che collegherà piazzale Lagosta a Milano con il Parco Nord.

Così Ghilardi, che ha inviato al primo cittadino milanese una lettera nella mattinata di martedì 28 aprile: «E’ una piacevole conferma quella che arriva dalle parole di Giuseppe Sala nell’articolo pubblicato nei giorni scorsi sulla mobilità dolce e sulla volontà di potenziare il sistema delle piste ciclabili. Più volte ci siamo confrontati trovandoci d’accordo sull'importanza e necessità di estendere le infrastrutture per la mobilità dolce».

Prosegue il sindaco cinisellese: «Tuttavia sappiamo entrambi che, oltre alle infrastrutture, serve un’azione complessiva più articolata, che si concretizzi anche e soprattutto attraverso la realizzazione di tutti quei servizi indispensabili a creare le condizioni per l’attecchimento e lo sviluppo di una nuova modalità di spostamento».

E ancora: «Perché il Parco Nord possa continuare a essere fruito come polmone verde della tanto auspicata Città Metropolitana e perché le nostre scuole, frequentate da migliaia di studenti, possano sentirsi concretamente parte di un sistema di qualità, accessibile e fruibile, è necessario, in un’ottica di sviluppo sostenibile del nostro intero territorio, partire dai servizi: bike sharing e mobilità elettrica devono diventare una realtà anche nei Comuni della cintura metropolitana».

Termina il sindaco: «Se non ci impegnamo concretamente anche su questo fronte, nonostante lo sviluppo delle linee metropolitane, i cui cantieri proseguono, e la presenza di realtà imprenditoriali di rilievo, ci sarà sempre un “muro” a dividere la nostra grande città, cercata, tenacemente voluta, ma che, senza una rete di servizi, la Città Metropolitana rimarrà lettera morta».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento