rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

M5S: «Tariffa puntuale sui rifiuti, chi meno inquina, paga di meno»

M5S ha chiesto l'introduzione della "tariffa puntuale". Così Alessandra Riccardi: «Chi meno inquina, deve pagare di meno. Con questa tariffa il cittadino paga una quota fissa più una quota variabile legata al sacco nero»

Dopo la lunga discussione sulla mozione del consigliere Visentin che ha proposta l'istituzione di una delega alla famiglia è rimasto ben poco tempo per esaminare gli altri ordini del giorno nel consiglio comunale di martedì 25 marzo, ma c'è stato spazio per un'interessante proposta del MoVimento 5 Stelle di Cinisello Balsamo.

M5S ha chiesto l'introduzione della "tariffa puntuale" sui rifiuti. Così la consigliera Alessandra Riccardi: «Chi meno inquina, deve pagare di meno. Con questa tariffa, diversa per ogni utente e applicata per esempio dal Comune di Lissone, il cittadino paga una quota fissa (che dipende dai componenti familiari) più una quota variabile legata allo svuotamento del residuo secco (del sacco nero, ndr)».

Continua Riccardi: «Può essere applicata sia alle famiglie, sia ai commercianti ed è stato provato che ciò porta le famiglie a differenziare meglio, i cittadini sono più incentivati a fare la raccolta differenziata e si crea un circuito virtuoso tra le persone che fanno la spesa e i commercianti che cercano di limitare gli imballaggi».

Chiude la consigliera "grillina": «L'introduzione della "tariffa puntuale" sui rifiuti porterebbe inoltre a una diminuzione dei costi di smaltimento che il nostro Comune si fa carico ogni anno».

Dopo l'esposizione della consigliera la maggioranza ha chiesto una sospensiva di oltre mezz'ora e si è andati oltre il limite della mezzanotte quindi l'esito della questione (approvazione o bocciatura) è rimandata a lunedì 31 marzo.

L'altro consigliere comunale del 5 Stelle Fabio Scalzotto ha commentato: «Spero che le lungaggini non siano dovute alla ricerca di una scusa per non approvare un atto che condividono, ma non hanno il coraggio di votare favorevolmente a una proposta altrui. In realtà, ci vorrebbe coraggio per non approvarla».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S: «Tariffa puntuale sui rifiuti, chi meno inquina, paga di meno»

MilanoToday è in caricamento