Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Torna l'incubo rapine, in tre minacciano con la pistola la cassiera, rubati circa 2.000 euro

Sabato 8 settembre, lungo la via XXV Aprile, tre rapinatori sono entrati (ore 20) in un supermercato di alimentari. Caschi integrali, spunta una pistola come minaccia e la cassiera ha consegnato circa 2.000 euro in contanti ai rapinatori

I militari stanno indagando per scoprire indizi utili per risalire ai tre rapinatori

Torna l'incubo rapine a Cinisello Balsamo. Nella serata di sabato 8 settembre, in pieno centro, lungo la via XXV Aprile, tre rapinatori sono entrati intorno all'orario di chiusura (ore 20) in un supermercato di alimentari e hanno minacciato gli addetti alla vendita.

I tre avevano il viso occultato da dei caschi integrali e uno di loro ha estratto una pistola per minacciare la cassiera che, davanti alle minacce, ha consegnato circa 2.000 euro in contanti ai rapinatori.

I tre poi si sono dati alla macchia e sul posto sono usciti i carabinieri della stazione di Cinisello Balsamo che, oltre ai rilievi effettuati sul posto, hanno preso in custodia anche le cassette delle telecamere di video-sorveglianza per cercare di estrapolare qualche indizio utile per l'indagine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'incubo rapine, in tre minacciano con la pistola la cassiera, rubati circa 2.000 euro

MilanoToday è in caricamento