Venerdì, 22 Ottobre 2021
Incidenti stradali Sant'Ambrogio / Largo Paolo D'Ancona

Incidente a Milano, in coma ciclista 18enne investito da un taxi

Il sinistro in centro. Sul posto due ambulanze e automedica del 118, oltre a polizia locale

Un ragazzo di 18 anni in coma dopo essere stato investito da un taxi mentre si trovava in bicicletta. È il drammatico bilancio dell'incidente avvenuto all'incrocio tra corso Magenta e largo Paolo d'Ancona, centro città, poco prima delle 16 di lunedì 23 agosto, quando sul posto sono accorsi 118, con due ambulanze e un'automedica, e la polizia locale di Milano.

Nell'impatto il 18enne ha riportato un trauma cranico e una ferita alla schiena. A causa della gravità delle sue condizioni, dopo averlo stabilizzato, i soccorritori l'hanno trasportato in ambulanza, in codice rosso, all'ospedale Policlinico di Milano, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Il conducente del taxi, che non è dovuto ricorrere a cure mediche, si è regolarmente fermato ad attendere l'arrivo di 118 e forze dell'ordine.

Al momento dell'arrivo del personale dell'Azienda regionale emergenza urgenza il giovane ciclista era in coma e per il momento non si può purtroppo escludere che corra pericolo di vita. Gli agenti della locale hanno effettuato i rilievi di legge che serviranno a ricostruire l'esatta dinamica del sinistro, nonché ad accertarne le eventuali responsabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Milano, in coma ciclista 18enne investito da un taxi

MilanoToday è in caricamento