rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Incidenti stradali

Massimiliano, l'avvocato morto in un tragico schianto in moto con la sua Ducati

L'incidente in Brianza. Il 38enne lavorava in uno studio legale di Milano

Aveva 38 anni, era originario di Luino e da poco abitava in Brianza, a Cesano Maderno. Massimiliano Summa, avvocato in uno studio legale di Milano, specializzato in diritto d'impresa, è morto venerdì notte in un incidente avvenuto proprio nel comune brianzolo. Il 38enne era in sella alla sua Ducati rossa quando, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della moto all'altezza di via Garibaldi, in una rotatoria. 

Nonostante l'immediato intervento degli equipaggi di un'auto medica e un'ambulanza del 118, per lui non c'è stato nulla da fare. Le condizioni dell'avvocato, residente in città, erano apparse fin da subito molto gravi. Il personale sanitario lo aveva trovato in arresto cardiocircolatorio e aveva iniziato fin da subito a praticare le manovre di rianimazione. Una volta arrivato all'ospedale San Gerardo di Monza, però, i medici ne avevano certificato il decesso. I carabinieri della tenenza di Cesano Maderno hanno effettuato i rilievi per accertare la dinamica dell'incidente ed escludere il coinvolgimento di altri mezzi.

Il legale era iscritto all’albo degli avvocati di Milano dal 2014, dopo la laurea in giurisprudenza conseguita all'università degli studi dell’Insubria. La sua Ducati al momento è stata sequestrata per disporre gli accertamenti utili a ricostuire la dinamica dello schianto, ma appare ormai certo che nell'incidente non sia rimasto coinvolto nessun altro veicolo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimiliano, l'avvocato morto in un tragico schianto in moto con la sua Ducati

MilanoToday è in caricamento