menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Gara tra auto in via Gioia causa incidente mortale: tre anni anche in Appello

Lo schianto nel 2013: due giovani si erano "sfidati" ad alta velocità

Il 4 novembre 2013 si sfidarono in via Melchiorre Gioia a bordo delle loro vetture, una Bmw 320 e una Volkswagen Passat. Ora i due ventenni alla guida delle automobili si sono visti confermare in Appello la condanna a tre anni di reclusione. Nell'incidente morì un uomo di 46 anni a bordo di una Fiat Panda, durante quella follia di tre chilometri di gara cittadina. 

Nei video disponibili si vede che la Panda si fermò per dare la precedenza a quelle due vetture lanciate ad altissima velocità. I due a processo hanno tentato di scaricare la responsabilità proprio sul guidatore della Panda, ovviamente senza riuscirvi. Secondo i giudici, infatti, una delle due vetture (la Bmw) "puntò" sulla Fiat immaginando che, nel frattempo, avrebbe liberato l'incrocio, ma ciò non avvenne (perché il 46enne alla guida preferì, opportunamente, dare la precedenza a quelle due auto), e l'impatto fu inevitabile e devastante. 

Sorpassi e controsorpassi, poi lo schianto

Sulle prime sembrò "solo" un tragico incidente; poi emerse tutta la verità sulla gara tra Bmw e Passat grazie all'analisi delle telecamere, che "certificarono" i sorpassi e i controsorpassi nell'arco di due-tre chilometri. Dopo lo schianto, le due vetture finirono l'una contro un cartello stradale e bidoni della spazzatura, l'altra contro un'edicola. Al processo di primo grado il pubblico ministero aveva chiesto sei anni ma i giudici condannarono i due "piloti" a tre anni, ritenendo che la gara non fosse stata programmata in anticipo. Ed ora la conferma in Appello della condanna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento