Domenica, 16 Maggio 2021
Incidenti stradali Baggio / Via Benozzo Gozzoli

Fa un incidente contro un palo della luce, è morto così, a solo 18 anni, Michele Di Biase

L'incidente, avvenuto alle due in via Benozzo Gozzoli, non gli ha lasciato scampo

Michele

Michele Di Biase è morto poco dopo l'arrivo in ospedale, in seguito all'incidente in via Benozzo Gozzoli. Il suo scooter, quello che su Facebook un giorno aveva definito "La mia vita", lo ha tradito. La sua più grande passione lo ha strappato per sempre dalla sua famiglia e dai suoi amici.

Ha perso il controllo del proprio scooter e si è schianto contro un palo. E' morto così, la notte tra giovedì e venerdì, il ragazzo milanese di diciotto anni. Era uno studente dell'Istituto tecnico industriale Ettore Conti.

L'incidente, avvenuto pochi minuti dopo le due in via Benozzo Gozzoli, non gli ha lasciato scampo. Il giovane è morto durante il trasporto all'ospedale di Rozzano. Sul posto, zona Baggio, sono intervenute un'ambulanza e un'automedica in codice rosso, oltre agli agenti della polizia locale.

Stando alla riscotruzione dei "ghisa" di piazzale Beccaria, nell'incidente è rimasto coinvolto solo lo scooter del ragazzo (altri dettagli). Ora si cerca di capire per quale motivo lo studente abbia perso il controllo del mezzo. E' salito sul marciapiedi, finendo contro un palo della luce. Dopo lo schianto, Michele è stato sbalzato giù dalla sella mentre il motociclo ha proseguito la sua corsa per alcuni metri prima di rovinare al suolo.

In molti ritengono che la via sia molto pericolosa. E' il terzo incidente mortale in quella strada negli ultimi anni: aveva perso la vita un motociclista, Gianluca Angelo Vincenti, travolto da un'auto. Due anni prima era morto un centauro di ventuno anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa un incidente contro un palo della luce, è morto così, a solo 18 anni, Michele Di Biase

MilanoToday è in caricamento