Cronaca Stazione Centrale / Via Melchiorre Gioia

"Genitore" al posto di mamma e papà: la Lega in presidio

La protesta contro i nuovi moduli per le iscrizioni agli asili di Milano

Il presidio (foto Salvini, Fb)

Scompaiono "madre" e "padre" dai moduli per le iscrizioni agli asili milanesi: e la Lega scende in piazza per protestare. La notizia è recente, frutto di una iniziativa della consigliera del Pd Rosaria Iardino (sulla scorta della delibera sulle unioni civili). Notizia che aveva fatto sobbalzare il centrodestra meneghino, che aveva accusato la maggioranza di fare scelte significative, importanti e simboliche senza discuterle con le opposizioni in consiglio comunale.

Lunedì mattina la Lega Nord ha organizzato un presidio davanti al Pirellone contro questa decisione. "Vogliono cancellare la famiglia tradizionale", ha sbottato il capogruppo in regione Massimiliano Romeo. Al presidio il segretario federale Matteo Salvini e i consiglieri e assessori leghisti in regione. Indossavano t-shirt con scritto "Viva la mamma". Salvini ha promesso "l'obiezione di coscienza contro questi moduli: ci rifiuteremo di firmarli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Genitore" al posto di mamma e papà: la Lega in presidio

MilanoToday è in caricamento