menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Racket dell'elemosina a Milano: madre e figlio picchiano chi si ribella, arrestati

I due avevano "agganciato" i connazionali a Sofia, promettendo facili guadagni

Costringevano un gruppo di connazionali a chiedere l'elemosina in strada, tutto il giorno, e poi l'intero "incasso", con violente percosse se si "ribellavano". Una donna e suo figlio sono stati fermati a Milano dalla polizia. Pesante l'accusa: riduzione in schiavitù. L'indagine è stata condotta dagli agenti del commissariato Monforte Vittoria che, per una ventina di giorni, hanno osservato con attenzione un gruppo di sette stranieri con altrettanti cani al seguito nei pressi di piazza Risorgimento e piazzale Dateo. Il gruppo chiedeva l'elemosina dalle 8 alle 19 posizionandosi soprattutto presso le uscite del passante ferroviario, ma anche dei mezzi pubblici di superficie in zona.

VIDEO: Costretti con le botte a fare l'elemosina in piazzale Dateo

Nella giornata di giovedì, gli agenti hanno portato in commissariato i sette uomini e li hanno indagati per maltrattamentoo di animale, affidando al canile di via Aquila i cani. In breve tempo, gli accertamenti hanno portato a ricostruire la "rete" messa in piedi da una bulgara di 65 anni e dal figlio di 39. I due avevano "agganciato", a Sofia, i connazionali, promettendo loro una prospettiva di guadagno attraverso l'accattonaggio a Milano, con la possibilità di spartire a metà quanto ricavato.

Una volta a Milano, però, madre e figlio hanno sequestrato i documenti ai loro connazionali e li hanno fatti alloggiare in un edificio abbandonato di viale Molise. Li costringevano a consegnare l'intero ammontare dell'attività, minacciandoil e picchiandoli con un bastone se provavano a ribellarsi. La consegna del denaro avveniva per lo più nei giardinetti della zona. Ora, con l'intervento della polizia, i cani sono al sicuro e le vittime della tratta sono in salvo. Madre e figlio si trovano invece a San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento