rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Corre sull'autostrada Milano-Como con l'auto imbottita di soldi: sequestrati 700mila euro

È successo nella giornata di lunedì 18 ottobre, nei guai un uomo di 49 anni

Tutti i contanti che sono stati trovati nella sua macchina (700mila euro) sono stati sequestrati dalla polizia e per lui è scattata una denuncia per riciclaggio. È successo nella serata di lunedì 18 ottobre sull'Autostrada A9 Milano-Como; nei guai un operaio di 49 anni.

Tutto è iniziato quando una volante della squadra mobile della questura di Como ha intercettato l'uomo non lontano da un raccordo dell'autostrada. Ad attirare l'attenzione degli agenti, secondo quanto riportato da QuiComo, è stato lo stile di guida "spericolato" del conducente. È quindi scattato l'alt e il controllo durante il quale il 49enne è apparso molto agitato, motivo per cui è stato accompagnato negli uffici di via Roosevelt per accertamenti.

Messo alle strette dai detective ha sostenuto di essere stato in Calabria e di aver portato al Nord diversi prodotti alimentari (il bagagliaio era pieno di valige). Non solo: ha detto che aveva con sé contanti per 20mila euro e che quello era il motivo della sua agitazione. Il suo racconto, tuttavia, non ha convinto gli agenti che hanno quindi passato al setaccio l'auto. Il cane della Guardia di Finanza, più nel dettaglio, ha scovato 30 mazzette di banconote (per circa 700mila euro) nascosti all'interno dell'auto. Il 49enne, tuttavia, ha dichiarato che quel tesoro era stato nascosto a sua insaputa. Per lui è scattata una denuncia mentre i contanti sono stati sequestrati insieme all'auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre sull'autostrada Milano-Como con l'auto imbottita di soldi: sequestrati 700mila euro

MilanoToday è in caricamento