Politica Via Carrobbio

Milano, mercoledì corteo di protesta dei centri sociali contro il G8

Anche a Milano si protesta contro i grandi della Terra: manifestazione mercoledì alle 18 con concentramento in Via Carrobbio. La Questura non si aspetta grandi incidenti: “il grosso dei no global andranno a Roma a manifestare”

Anche la scena antagonista milanese partecipa alle manifestazioni di protesta contro il G8, insieme a Roma e l’Aquila.

Gli appuntamenti dovevano essere tre in città: un presidio, un corteo e una giornata di blocchi in bicicletta. Invece al momento i no global puntano ad una manifestazione unica, più incisiva: un corteo mercoledì, con punto di raccolta alle 18 in Via Carrobbio, zona Via Torino.

Dalla Questura fanno sapere di non aver ricevuto ancora nessuna richiesta ufficiale di autorizzazione alla manifestazione, ma che qualora venisse fatta, il percorso verrà valutato “secondo le esigenze di ordine pubblico”. Alla Questura non si aspettano comunque “una manifestazione in grande stile”, visto che tra i sostenitori figurano no global, area antagonista, sindacati di base e l’estrema sinistra.

Le autorità comunque non escludono la possibilità di “iniziative estemporanee” legate al G8, per loro definizione imprevedibili, che potrebbero avvenire durante i giorni del summit internazionale.

Per ora non si prevede comunque nulla di simile a quanto accaduto nel fine settimana a Vicenza: “Non pensiamo che andranno in giro a spaccare la città”.

Più probabile, secondo la polizia, che una parte dei manifestanti vada a Roma, dove sono in programma diverse proteste relative al vertice internazionale, proprio nei giorni di quest’ultimo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, mercoledì corteo di protesta dei centri sociali contro il G8

MilanoToday è in caricamento