Sport

Fiorentina-Milan 2-2 | Harakiri rossonero: doppia rimonta gigliata

Montolivo sblocca la partita ma dal 39' del primo tempo la Viola gioca in 10 (espulso Tomovic). Nella ripresa segnano in successione Flamini, Ljajic e Pizarro

Nel match del pranzo tra Fiorentina e Milan termina 2 a 2. Buon primo tempo all'Artemio Franchi, con il Milan avanti grazie al gol di Montolivo. L'espulsione di Tomovic, discutibile, condiziona per il match. Nel secondo tempo Flamini fa 2 a 0 e sembra chiudere la partita. 

La Viola però non molla e in meno di 10 minuti pareggia i conti con due rigori firmati Ljajic e Pizarro. Finisce così e le distanze tra le due squadre non cambiano. La lotta per l'Europa è ancora aperta. 

IL MATCH - Subito avanti la Fioretina, con un cross insidioso di Pasqual. Abbiati interviene e blocca. Gran possesso palla iniziale della Fiorentina, interamente nella metà campo rossonera, intanto lo stadio risponde a Montolivo: fischi assordanti quando il giocatore rossonero, tra l'altro capitano, prende palla. Al minuto 8 gol non convalidato a Boateng: tiro potente e preciso del rossonero, ma Tagliavento aveva già fischiato un fallo. Da notare come spesso Boateng e Balotelli si scambiano le posizioni, con l'azzuro che prova a svariare sulla destra.

Al 14' il Milan passa in vantaggio proprio con l'ex Montolivo: il centrocampista di Caravaggio approfitta di un eccesso di confidenza di Pizarro, gli leva palla, si invola in area e batte Viviano. Poco dopo bel contropiede del Milan, da El Shaarawy a De Sciglio, per Balotelli e ancora per il Faraone, il cui tiro però è impreciso. In precedenza ancora un errore di Pizarro, pessima finora la sua prestazione. Fiorentina frastornata. 

La Viola si fa rivedere con una bella punizione di Pasqual: palla fuori di poco. Piove sul bagnato per Montella: Savic si fa male ed esce, al suo posto entra Compper. La partita si infiamma. Al 34' miracolo di Viviano: il portiere dice di no ad un colpo di testa a botta sicura di El Shaarawy.

Sul contropiede la Fiorentina guadagna una punizione sulla quale Jovetic impegna Abbiati in un intervento goffo ma decisivo. Partita adesso velocissima, splendida chiusura di Tomovic su El Shaarawy, sulla ripartenza Jovetic non arriva per un soffio al tocco vincente sul cross basso di Pasqual. Al 38' ci prova Balotelli ancora su punizione, il tiro però e debole e non crea problemi a Viviano. 

Al 39' Fiorentina in 10: Tomovic stende El Shaarawy a centrocampo con una gomitata. Per Tagliavento è un gesto volontario e scatta il rosso. Decisione francamente eccessiva. Reazione d'orgoglio della Fiorentina al 43' con Pasqual che ci prova da fuori: Abbiati è attento. Altre cattive notizie per la Fiorentina: Jovetic non ce la fa, entra Romulo. Al 46' episodio da moviola: Aquilani cade in area in modo sospetto ma per Tagliavento è tutto regolare. Da rivedere. Finisce così il primo tempo.

Nella ripresa il Milan inizia con un cambio: Nocerino entra per Muntari. Montolivo, dopo pochi minuti, atterra Borja Valero e rischia il doppio giallo. Il pubblico del Franchi non è affatto contento dalla gestione della gara di Tagliavento. Clamorosa occasione per il raddoppio del Milan! Taglio e tiro di Flamini, sul quale è bravo Viviano. Sulla respinta incespica Balotelli, che poi tira alto. E' il preludio al 2 a 0 di Flamini: il francesce mette dentro da pochi passi su un bel cross basso di Abate.

Al 20' però la Fiorentina accorcia le distanze: azione eccezionale di Ljajic, che ne fa fuori quattro prima di essere steso da Zapata, ammonito nell'occasione. Rigore generoso per la Fiorentina. Dal dischetto il serbo non sbaglia: è 2 a 1. Il Milan ci prova ancora con Balotelli su punizione. Il rossonero non trova la porta e, poco dopo, si fa ammonire: diffidato salterà la sfida contro il Napoli. 

Al 27' altro rigore per la Fiorentina: De Sciglio va a vuoto su Cuadrado stendendolo. Tagliavento non ha dubbi. Dal dischetto Pizarro, nonostante il tocco di Abbiati, non sbaglia. Clamoroso: è 2 a 2 al Franchi. Allegri cambia: fuori Flamini e Boateng, dentro Niang e Pazzini. Montella risponde con Migliaccio al posto di Ljajic. 

Si entra nel finale di gara. Abate, al 40', casa in area spinto da Pasqual: altro episodio dubbio. Nel finale altro episodio da moviola: Roncaglia colpisce con il braccio un calcio d'angolo. Sarebbe stato rigore ma per Tagliavento non c'è nulla. La partita scorre via così. Il Milan si fa rimontare, due volte e con un uomo in più, nonostante avesse la partita in mano. Ottima la ripresa della Fiorentina. La lotta per l'Europa è ancora aperta. 

LE PAGELLE DEL MATCH

TABELLINO
FIORENTINA:
Viviano, Roncaglia, Tomovic, Savic (30' pt Compper), Pasqual, Pizarro, Aquilani, Borja Valero, Jovetic (45' pt Romulo), Cuadrado, Ljajic (36' st Migliaccio). A disp. Neto, Sissoko, Lupatelli, Larrondo, Llama, Wolski, Bernardeschi, Toni. All. Montella
MILAN: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, De Sciglio, Boateng (38' st Pazzini), Flamini (32' st Niang), Montolivo, Muntari (1' st Nocerino), Balotelli, El Shaarawy. A disp. Amelia, Gabriel, Robinho, Costant, Bojan, Bonera, Yepes, Antonini, Zaccardo. All. Allegri
MARCATORI: Montolivo (M), Flamini (M), Pizarro (F), Ljajic (F)
AMMONITI: Roncaglia (F), Montolivo (M), Cuadrado (F), Muntari (M), Nocerino (M), Aquilani (F), Balotelli (M), Roncaglia (F)
ESPULSI: Tomovic (F)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorentina-Milan 2-2 | Harakiri rossonero: doppia rimonta gigliata

MilanoToday è in caricamento