Martedì, 28 Settembre 2021
Lorenteggio Giambellino Lorenteggio / Via Paolo Segneri

Sensori per scovare rifiuti e soste irregolari: i lampioni smart del Giambellino

Entro fine mese ne verranno installati 27 nel quartiere, per i vecc

La forma ricorda vagamente quella degli alberi (senza foglie) ma sono dei pali della luce smart e nel quartiere Giambellino di Milano, nei prossimi giorni, ne verranno installati 27.

I pali non illumineranno soltanto i marciapiedi ma faranno molto di più: al loro interno, oltre a un hotspot wifi, ci sono diversi sensori in grado di rilevare rifiuti ingombranti abbandonati in strada, sensori di rilievo di condizioni di luce e anomalie sonore. Sono stati studiati, infatti, tenendo conto di problematiche come sicurezza, degrado provocato dai rifiuti, sosta irregolare.

I pali verranno posizionati in punti strategici come agli incroci tra le vie dei Sanniti-Giambellino, dei Sanniti-Segneri, Recoaro-Lorenteggio, Odazio-Degli Apuli lato parco. Tutti i "vecchi" pali della luce, infine, hanno guadagnato un upgrade: tutti i corpi illuminanti sono stati cambiati con sistemi di nuova generazione per una migliore efficienza energetica.

I lavori rientrano nel più ampio progetto di riqualificazione del quartiere Giambellino-Lorenteggio promosso dall’Accordo di Programma tra Regione Lombardia, Comune di Milano e Aler, che beneficia anche di finanziamenti dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sensori per scovare rifiuti e soste irregolari: i lampioni smart del Giambellino

MilanoToday è in caricamento