menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mercato in piazza Castello

Mercato in piazza Castello

Piazza Castello, il comune: "Basta con le bancarelle"

La Triennale coordinerà un pool di professionisti per studiare il futuro dell'area pedonale, che resta. Sull'Expo Gate D'Alfonso: "Vedremo a fine esposizione cosa farne"

Il comune fa marcia indietro sulle bancarelle in piazza Castello. Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità e "padre" della pedonalizzazione, non poteva essere più chiaro: "In futuro l'area ospiterà eventi diversi da quelli visti in questo mese", ha annunciato a margine della presentazione della collaborazione con la Triennale per le attività future.

Un ripensamento che fa seguito alle polemiche ferocissime di fronte all'effetto da "sagra di paese", che non era piaciuto quasi a nessuno, al di là del colore politico personale e della giunta. Strutture - quindi - poco invasive e iniziative a carattere commerciale ("con alto standard qualitativo", ha specificato Maran) soltanto nei weekend o comunque per brevi periodi.

Gli architetti, i designer e gli urbanisti - coordinati dalla Triennale - cominceranno a consultarsi in estate per produrre un risultato. Senza sdraio e salamelle.

Quanto all'Expo Gate, l'assessore al marketing territoriale Franco D'Alfonso è stato esplicito: "E' stato fatto per essere smontato, vedremo cosa farne", ha annunciato facendo poi un (azzardato) paragone con il caso Parigi: "Anche la Tour Eiffel non era previsto che rimanesse", ha spiegato. Sebbene non sia proprio la stessa cosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento