menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vice sindaco Giuseppe Berlino

Il vice sindaco Giuseppe Berlino

In arrivo i contributi a fondo perduto per più di ottanta attività commerciali e artigianali

Sono più di 80 le attività commerciali e artigianali di Cinisello Balsamo che hanno partecipato al bando, scaduto lo scorso 25 gennaio, e che presto riceveranno i contributi a fondo perduto richiesti

Sono più di 80 le attività commerciali e artigianali di Cinisello Balsamo che hanno partecipato al bando, scaduto lo scorso 25 gennaio, e che presto riceveranno i contributi a fondo perduto richiesti.

Si tratta di una misura straordinaria approvata dalla giunta con deliberazione del 17 dicembre 2020. Un gesto concreto a supporto di tutte quelle realtà operanti sul territorio che, più di altre, sono state soggette al provvedimento di chiusura obbligatoria dell’attività a seguito del DPCM del 3 novembre 2020.

Ai titolari di ristoranti, pizzerie (non da asporto) con almeno 20 posti a sedere, discoteche e cinema il riconoscimento previsto ammonta a 1.000 euro; mentre per bar, agenzie di viaggio, estetisti e negozi di tolettatura di animali (con attività in forma esclusiva), sono previsti 500 euro.

Il vice sindaco Giuseppe Berlino (con delega al commercio e al marketing territoriale) spiega:«Siamo davvero soddisfatti per queste misure messe in campo a sostegno dei nostri commercianti e artigiani. Siamo uno dei pochi Comuni, a livello nazionale, riusciti, con fondi propri a bilancio, ad attuare azioni concrete di aiuto e supporto alle attività maggiormente penalizzate dagli ultimi mesi di chiusure forzate. Queste risorse, data la straordinarietà della misura, arriveranno al più presto nella disponibilità dei richiedenti».

Poi prosegue: «Oltre a questo, avevamo preso l’impegno, se fossero rimasti fondi a disposizione, di proseguire con ulteriori azioni straordinarie a sostegno anche delle altre attività non ricomprese in questo primo bando, e che tuttavia hanno egualmente sofferto per le limitazioni imposte dai vari DPCM e provvedimenti restrittivi. Possiamo già annunciare quindi che stiamo predisponendo un bando che riguarderà anche queste altre categorie e che presto sarà pubblicato».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento