Legnano Corso Italia

Chiede l'elemosina con il cane. Mendicante sanzionata e cagnolino «confiscato»

È successo martedì mattina a Legnano, nel milanese. L'animale è stato visitato ed è in buona salute, ora è in attesa di trovare una nuova famiglia

Il cagnolino con un agente della polizia locale

Per impietosire i passanti chiedeva la carità con un cagnolino davanti alle porte del Bennet di corso Italia a Legnano. Sono intervenuti gli agenti della polizia locale che hanno sanzionato per accattonaggio la donna — cittadina romena di etnia Rom — e sequestrato il cane. È successo nella mattinata di martedì 19 luglio.

Nello specifico i ghisa hanno staccato una sanzione di 120 euro per la mendicante. L'animale invece è stato affidato all'Ente nazionale protezione animali di Legnano.

Da un primo controllo è risultato essere in buona salute. «Il cagnolino — precisano dal comune con una nota — solo da un punto di vista formale risulta essere oggetto di confisca amministrativa, ma si spera che al più presto possa trovare delle persone che lo possano adottare e garantirgli condizioni di vita migliori».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede l'elemosina con il cane. Mendicante sanzionata e cagnolino «confiscato»

MilanoToday è in caricamento