rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Bovisa Bovisa / Piazzale Lugano

Spunta la gru, tutto pronto per abbattere l'ex palazzo delle Poste di piazzale Lugano

E' abbandonato dal 2000. L'area sarà riqualificata, a ridosso dell'ingresso del futuro "central park" dello Scalo Farini

Verrà demolito l'ex palazzo delle Poste di piazzale Lugano, a ridosso del ponte della Ghisolfa, dismesso dal 2000 e, nel tempo, diventato dormitorio di senzatetto. Del destino dell'edificio si parla da molto tempo. Nel 2011 era stato messo in sicurezza e bonificato dall'amianto, ma ciò non aveva impedito il via vai di occupazioni. 

Ora è comparsa in zona una ruspa, segnala UrbanFile, segno inequivocabile che l'abbattimento dello scheletro è vicino. Lo conferma l'assessore all'urbanistica Pierfrancesco Maran, 'anticipato' dal noto blog sugli spazi urbani milanesi, che spiega che c'era l'intenzione di "una comunicazione pubblica insieme alla proprietà".

Scalo Farini, sarà un grande parco

L'edificio è di porprietà di Europa Gestione Immobiliare, una società controllata da Poste Italiane e Poste Vita che lo detiene insieme ad altri immobili non più usati dall'azienda delle poste. Non è ancora noto il progetto che sostituirà lo scheletro ma dovrebbe consistere in due torri di altezza diversa, che "domineranno" l'ingresso dello Scalo Farini, destinato a diventare un grande parco.

E' noto, poi, che al di là del cavalcavia sorgerà un supermercato Esselunga, che verrà connesso allo spazio dell'ex Poste con un sottopassaggio automobilistico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta la gru, tutto pronto per abbattere l'ex palazzo delle Poste di piazzale Lugano

MilanoToday è in caricamento