menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'abitazione allagata (foto repertorio)

Un'abitazione allagata (foto repertorio)

Emergenza innalzamento falda acquifera: ora si può scaricare in fogna

L'operazione è stata resa possibile grazie a un'ordinanza del primo cittadino di Rho

Anche a Rho è emergenza per l’innalzamento della falda acquifera. Le piogge degli scorsi mesi hanno provocato un innalzamento della falda freatica con un conseguente allagamento dei piani sotterranei di diversi edifici della città.

Il sindaco di Rho, per consentire ai cittadini che devono «svuotare» i seminterrati delle proprie abitazioni, ha firmato una ordinanza che consente di immettere l’acqua di prima falda nel sistema fognario. Una operazione vietatissima in condizioni normali, dato che l’acqua della falda freatica provoca malfunzionamenti alla rete di depurazione, ma che è stata consentita in questo caso di emergenza. Per smaltire l’acqua basta presentare una richiesta alla società Cap Holding e segnalarlo al Municipio che — come si legge in una nota — sta «mappando il fenomeno». 

«Sono diversi a Rho, come altre città della provincia, i casi interessati dal fenomeno dell'innalzamento della falda che provoca allagamenti nei boxe seminterrati con conseguente utilizzo delle popmpe per lo smaltimento dell'acqua. In condizioni normali l’acqua di falda non può essere smaltita nel sistema fognario perché ciò provoca malfunzionamenti della rete e gravi danni a tutto il sistema di smaltimento e depurazione — spiega Pietro Romano, primo cittadino —. Era necessario emettere un’apposita ordinanza con lo scopo di gestire la fase di emergenza e andare incontro alle esigenze dei cittadini, consentendo loro di risolvere un problema senza esporsi al rischio di sanzioni. Questa ordinanza ha carattere eccezionale e validità limitata nel tempo. Con Cap Holding stiamo infatti lavorando per la soluzione definitiva che consiste nella realizzazione di canali alternativi al sistema fognario dedicati allo smaltimento delle acque di falda».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento