menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giovane è stato beccato dai carabinieri

Il giovane è stato beccato dai carabinieri

Nascondeva marijuana nelle mutande: beccato

Il pusher ha cercato di scappare a bordo di un motorino rubato, ma è stato beccato dopo una fuga durata poche centinaia di metri

Pensava di ingannare le forze dell'ordine nascondendo marijuana nelle mutande, ma non è riuscito a farla franca. Così T.M., giovane peruviano classe 1992, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Rho.

Tutto è iniziato quando i militari del nucleo radiomobile hanno imposto l'alt ad un motorino che stava viaggiando lungo corso Europa. Il conducente del mezzo non si è fermato, anzi: ha spinto a tutta sull'acceleratore tentando una fuga. Durante il percorso, inoltre,  ha cercato di disfarsi della marijuana che nascondeva nelle mutande, ma il suo piano è fallito dopo poche centinaia di metri quando i carabinieri lo hanno raggiunto.

Il ragazzo, tuttavia, non si è dato per vinto e ha tentato di reagire colpendo i militari. I tutori della legge lo hanno immediatamente bloccato. Addosso aveva ancora diverse dosi di marijuana già pronte per essere spacciate. Il motorino, invece, è risultato essere stato rubato lo scorso 8 agosto a Milano. Il 21enne è stato condotto in caserma e, dopo gli accertamenti di rito, è stato dichiarato in stato di arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento