menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un garage

Un garage

Dormiva in un box di via Giotto: profugo minorenne affidato ai servizi sociali

Il giovane, un ragazzo di origine marocchina di 17 anni, si era ricavato un giaciglio all'interno di un box di via Giotto. È stato sorpreso dal proprietario

Prima il viaggio della speranza: dal Marocco a Taranto, a bordo di una «carretta del mare». Poi l’identificazione e l’affido a un’associazione di volontariato tarantina. Infine l’ultimo viaggio: dalla Puglia alla Lombardia, dove ha trovato rifugio in un box di via Giotto a Rho (Milano). Questa è la storia di un ragazzino di 17 anni di origine marocchina.

Il proprietario dell’immobile di via Giotto, nelle scorse ore, ha sorpreso il 17enne mentre dormiva su un letto di fortuna. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver identificato il minorenne, lo hanno affidato al servizio di tutela minori del comune di Rho. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento