menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pantera della polizia

Una pantera della polizia

Fuggono da un posto di blocco: arrestati dopo un rocambolesco inseguimento

È successo domenica sera a Rho. Dietro le sbarre, arrestati dagli agenti del commissariato di Rho-Pero. due giovani pregiudicati

Tentato omicidio, ricettazione, omissione di soccorso e resistenza a pubblico ufficiale. Con queste accuse gli agenti di polizia, nella notte tra domenica e lunedì, hanno arrestato a a Rho S.R. e S.M., pluripregiudicati di 27 e 22 anni.

Il fatto. Tutto è iniziato quando una pattuglia della polizia di Stato ha notato una Citroen Xsara sfrecciare a forte velocità lungo via Magenta. Gli agenti dopo aver cercato (invano) di imporre l’alt alla vettura si sono lanciati in un rocambolesco inseguimento. 

È stata allertata la centrale operativa e un’altra pattuglia è intervenuta a dar manforte ai poliziotti. I rinforzi, come in un film di azione, si sono posizionati al centro di via Dei Fontanili con l’intento di fermare i fuggitivi. Quest’ultimi, vedendo la strada bloccata hanno effettuato una violenta sterzata puntando l’auto in direzione degli agenti «con la chiara volontà di investirli», ha sottolineato Carmine Gallo in una nota. Fortunatamente gli agenti sono riusciti a evitare l’impatto lanciandosi in una aiuola. 

I fuggitivi hanno proseguito la loro fuga, anche dopo aver impattato frontalmente contro una macchina. Non si sono arresti neanche quando in via San Martino la loro auto si è capovolta in seguito a un impatto con un veicolo parcheggiato: si sono nascosti nelle vicine aree boschive. Successivamente sono stati trovati e arrestati dai poliziotti. Ora si trovano nel carcere di San Vittore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento