rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Rho Rho / Corso Europa

Rho: il consiglio comunale adotta il nuovo piano cimiteriale

Abbandonata l'idea del cimitero parco; il comune punta sull'allargamento del cimitero cittadino

Il consiglio comunale di Rho ha adottato il Piano Cimiteriale. Nel Piano sono contenuti tutti gli interventi che saranno adottati per la sistemazione dei cinque cimiteri rhodensi, quello del capoluogo e quelli di Lucernate, Mazzo, Passirana e Terrazzano. 

Nonostante in tutti i cimiteri siano previsti degli interventi, è nel cimitero capoluogo che avvengono le modifiche più significative. Avendo abbandonato l'ipotesi del cimitero parco, nel piano è previsto un allargamento del cimitero sul fronte di via Bersaglio (sostituirà in parte l'area del magazzino comunale) che consenta di rispondere al fabbisogno della città fino al 2027.

“Uno dei motivi fondamentali che ci ha fatto desistere dall’idea di realizzare il cimitero parco è stata l’effettiva necessità di nuovi spazi di sepoltura solo fino al 2027 — ha dichiarato Gianluigi Forloni —. La realizzazione di un nuovo cimitero avrebbe implicato, oltre all’impegno economico, tempi lunghi di sistemazione della struttura in un luogo delocalizzato(previsto tra Terrazzano e Rho) e scomodo per i cittadini. Inoltre quando la struttura avrebbe raggiunto un livello funzionale e accettabile, sarebbero stati di nuovo disponibili spazi nell’attuale cimitero, che diventava preferibile a quello appena costruito”. 

Il progetto sarà predisposto da Scr, società che in project financing gestisce i cimiteri rhodensi, e una volta approvato il piano cimiteriale  arriverà all'attenzione del consiglio comunale accompagnato dal nuovo piano economico finanziario. In esso saranno compresi gli interventi di ristrutturazione previsti nel piano. L'impegno economico per questi interventi sarà di 900 mila euro nei due anni e servirà a far fronte alle emergenze strutturali che nei vari cimiteri appaiono improcastinabili. 
Il piano cimiteriale viene considerato come un qualsiasi strumento di pianificazione territoriale avrà quindi un periodo di 60 giorni per le osservazioni prima dell'approvazione definitiva che avverrà in un secondo passaggio nel Consiglio Comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rho: il consiglio comunale adotta il nuovo piano cimiteriale

MilanoToday è in caricamento