rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Rho Rho / Corso Europa

Incontro sulla 'ndrangheta: un successo

Centinaia di rhodensi hanno partecipato alla serata organizzata dall'amministrazione comunale

È stato un vero e proprio successo l'incontro "'ndrangheta e le altre organizzazioni criminali in Lombardia", organizzato per la serata di mercoledì dall'amministrazione comunale. La sala di villa Burba era piena: chi è arrivato pochi minuti prima che incominciasse il tutto è dovuto rimanere in piedi.

All'incontro hanno partecipato il sindaco di Rho, Pietro Romano, il commissario della polizia di stato Carmine Gallo e Giuseppe Gennari, magistrato milanese. Non solo: erano presenti anche il capitano dei carabinieri di Rho, Andrea Domenici e Antonino Frisone, comandante della polizia locale rhodense. "Questo incontro — ha spiegato Pietro Romano — è nato durante un consiglio comunale straordinario tenutosi a Rho lo scorso ottobre, dopo che venne alla luce il tentativo di infiltrazione delle organizzazioni malavitose durante la tornata elettorale del 2011. Al termine della riunione straordinaria gli organizzatori si impegnarono ad organizzare degli incontri in città per fare luce sul fenomeno della criminalità organizzata. Questa è stata la genesi dell'incontro".

Durante la serata il commissario Gallo ha raccontato come si è evoluto il fenomeno della 'ndrangheta: dai sequestri di persona fino alle attività di narcotraffico ribadendo che per l'organizzazione malavitosa calabrese "la Lombardia è il punto di riferimento per il grosso traffico di stupefacenti". 

Fuori dai cancelli della storica villa nobiliare rhodense, prima che iniziasse l'incontro, gli attivisti della Fornace hanno distribuito un volantino dal titolo: "Se volete parlare di mafia iniziate da Expo 2015". Il primo cittadino, al termine della serata ha dichiarato "Faremo un altro incontro centrato su Expo 2015, ma per parlarne a trecentosessanta gradi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro sulla 'ndrangheta: un successo

MilanoToday è in caricamento