Rho Viale Rimembranze

Vanzago: sopralluogo dei consiglieri regionali del Pd

Nella mattinata di martedì i Borghetti, Pizzul e Alloni, accompagnati dal sindaco di Vanzago, hanno effettuato un sopralluogo in stazione: «"Servizio ferroviario insufficiente»

I consiglieri regionali in stazione (foto Gruppo PD Lombardia, Fb)

Nella mattinata di martedì 7 ottobre tre consiglieri regionali del Pd hanno fatto un sopralluogo nella stazione ferroviaria di Vanzago per verificare la situazione del trasporto ferroviario regionale. Presenti, oltre al primo cittadino vanzaghese, Guido Sangiovanni, Carlo Borghetti, Agostino Alloni e Fabio Pizzul.

«La situazione è sotto gli occhi di tutti — dichiarano i consiglieri in una nota — uno dei problemi è sicuramente quello dell’ inadeguato numero di carrozze, soprattutto nelle ore di punta, che costringe le persone a percorrere lunghi tratti ammassati in piedi. È necessario investire nel trasporto pubblico locale – continuano – la nostra proposta è quella di mettere a bando il servizio così da prevedere un rinnovo dei due terzi della flotta regionale, cioè 200 treni. Inoltre si devono mettere in campo soluzioni che puntino all’intermodalità, quindi all’interscambio ferro – gomma».

Durante il sopralluogo si è parlato anche del potenziamento della linea Rho-Parabiago, il contestatissimo «quarto binario». Settimana scorsa il consiglio superiore dei lavori pubblici ha ritenuto di non approvare il progetto per mancanza di elementi utili a definirne obiettivi e motivazioni. «Stiamo a vedere che succederà — continuano i consiglieri del Pirellone —. Certamente bisognerebbe pensare anche alla quotidianità dei pendolari dando risposte concrete a tutti coloro che da anni denunciano una situazione insufficiente che purtroppo non migliora».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vanzago: sopralluogo dei consiglieri regionali del Pd

MilanoToday è in caricamento