Civiche benemerenze 2014: l’Ambrogino anche a Scarp de’ tenis

Dopo 20 anni anche "Scarp" ottiene un riconoscimento da Milano e il suo fondatore invita a considerare il riconoscimento come idealmente attribuito a tutti coloro che hanno contribuito direttamente e indirettamente.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

"Sono passati 20 anni da quando ebbi l'idea di fondare a Milano quel giornale non profit che avrebbe fatto la differenza fra immaginare e conoscere il mondo del disagio di chi è o finisce sulla strada. Scarp de' tenis da subito si propose come ponte fra due mondi e si trasformò ben presto in un centro di attenzione e di informazione. Un percorso ricco e accidentato. Difficile e appassionante. Arricchente e illuminante. Il passaggio alla Caritas risultò un percorso naturale che gli garantì di proseguire e crescere grazie anche alla dedizione, l'impegno, la serietà di tutte le persone che a vario titolo ci hanno operato e ci operano. Decine, e ormai centinaia, sono coloro che hanno trovato in 'Scarp' l'occasione per rimettersi in gioco, per aiutare qualcuno, per farsi aiutare o anche solo per spiegare l'origine del disagio che li ha colpiti o per raccontare le storie di chi non è in grado di farlo. Un giornale che non è mai stato solo un giornale. Era e rimane un progetto di ricostruzione di significati, di stimolo alla riflessione, di invito ad agire, di accoglienza di istanze altrimenti senza voce. Era e rimane un luogo dove le persone riscoprono di non essere invisibili. Era e rimane una fucina di idee che producono iniziative che rimettono in circolo le capacità di fare del singolo. Era ed è l'esempio di come la comunicazione può agire un cambiamento di paradigmi in una società confusa da messaggi e segnali contradditori.

Il 7 dicembre al Teatro Dal Verme anche Scarp de tenis riceverà un riconoscimento simbolico (la Commissione per la Concessione delle Civiche Benemerenze del Comune di Milano ha comunicato tutti i 62 nomi che, durante la cerimonia che si terrà al Teatro Dal Verme il prossimo 7 dicembre, giorno di Sant'Ambrogio, saranno insigniti dei riconoscimenti. 2 Medaglie d'Oro alla Memoria, 26 Medaglie d'Oro, 34 Attestati di Civica Benemerenza) che come tale ritengo corretto sia idealmente intestato a tutti coloro che a vario titolo vi si sono impegnati e che colgo l'occasione per ringraziare".

Pietro Greppi

Torna su
MilanoToday è in caricamento