menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura nell'area di sosta sull'A1: aggredito e accoltellato alla schiena da un camionista

È successo nel pomeriggio di sabato sull'Autostrada del Sole all'altezza di San Zenone al Lambro

Prima le parole, poi l'aggressione e infine le coltellate. È terminata nel sangue la lite tra due camionisti bielorussi nell'area di sosta dell'autostrada A1 all'altezza di San Zenone al Lambro. I contorni della vicenda non sono ancora chiari e sul caso stanno indagando gli agenti della Polstrada, ma il bilancio è netto: un autotrasportatore di 33 anni al Niguarda in codice giallo e l'aggressore, suo connazionale, in manette.

Tutto è accaduto intorno alle 17.43, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo una prima ricostruzione i due camionisti hanno litigato in modo brusco per cause non ancora accertate ma sono stati divisi da un terzo autotrasportatore.

L'uomo, poi finito in manette, è salito nella cabina del suo tir dove ha afferrato un coltello con cui si è scagliato contro il connazionale colpendolo alla schiena e facendolo stramazzare a terra.

Le sue condizioni sono subito apparse serie, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e l'elisoccorso. L'uomo, stabilizzato dai sanitari, è stato accompagnato al Niguarda in codice giallo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento