Anziana con il girello derubata dai 'ladri dell'abbraccio': arrestati in tre

La polizia di stato li ha tratti in arresto dopo averli colti in flagranza di reato

Repertorio

Fingere di conoscere la persona, anziana e debole, abbracciarla e poi derubarla. Questa la tecnica utilizzata da una dei 'ladri dell'abbraccio' che mercoledì mattina è stata arrestata a San Donato Milanese dalla polizia di stato, dopo essere stata scoperta a derubare una 90enne con problemi di deambulazione. In manette anche i due complici della giovane donna, due cittadini romeni, come lei.

Il furto con la 'tecnica dell'abbraccio'

I poliziotti della squadra mobile hanno iniziato a seguire l'auto dei tre in via Rogoredo notando poco dopo come si accostasse rallentando a un'anziana signora con il deambulatore, che stava rientrando a casa. Dopo un po' la macchina si è fermata e sono scese due donne, mentre un uomo è rimasto alla guida. Una delle due si è messa all'angolo della strada facendo da 'palo'; l'altra intanto ha seguito l'anziana fino al portone di casa.

Una volta avvicinata la signora, la malvivente ha cominciato a farle delle domande e distrarla, fingendo di conoscerla e tentando di abbracciarla. Poi si  è avvicinata sempre di più fino a cingerla invita, l'ha afferrata per un braccio trattenendola a sé farfugliandole qualcosa nell'orecchio e, con abilità, ha sfilato all'anziana donna un prezioso anello

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arresti

Subito dopo le donne sono risalite in macchina per allontanarsi ma gli agenti hanno immediatamente fermato l’auto. L'autrice del furto è stata trovata in possesso dell’anello che, nel frattempo, aveva indossato al dito come se fosse suo. L'anziana vittima non si era accorta di nulla perché la malvivente aveva astutamente sostituito il gioiello rubato con un altro privo di valore. Solo quando i poliziotti hanno raggiunto la 90enne restituendole il suo anello, ha capito cosa fosse accaduto.

I tre cittadini stranieri, l'uomo di 29 anni e le due donne di 20 e 24 anni, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Da un controllo è
emerso che tutti avevano precedenti penali per reati contro il patrimonio. Su una delle donne pendeva inoltre un ordine di carcerazione per condanna a 2 anni e 8 mesi per reati dello stesso tipo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento