Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Un uomo è stato arrestato in stazione a Rogoredo

Era ricercato perché deve scontare oltre due anni di carcere. Ecco cos'è successo

Quando ha capito di aver attirato l'attenzione degli agenti della Polfer ha cercato di defilarsi, ma non è servito a nulla e per lui sono scattate le manette. Un cittadino albanese di 58 anni è stato arrestato nella stazione di Rogoredo nella giornata di giovedì 17 giugno perché ricercato per il reato di possesso di stupefacenti.

I poliziotti, impegnati in un servizio di vigilanza nella stazione, hanno notato l'uomo che ha assunto un atteggiamento sospetto. Fermato per un controllo, dalla verifica in banca dati, è emerso che era ricercato a seguito di un provvedimento di carcerazione emesso, all'inizio di giugno, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Padova, dovendo scontare una pena residua di 2 anni, 7 mesi e 26 giorni di reclusione, per il reato di possesso di  stupefacenti finalizzato allo spaccio. Fatti commessi a maggio del 2020.

Per lui sono scattate le manette, è stato arrestato e accompagnato nel carcere milanese di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un uomo è stato arrestato in stazione a Rogoredo

MilanoToday è in caricamento