rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Maciachini / Via Toce

I due pusher scoperti durante un trasloco con la droga nello zaino da rider

In manette una donna e un uomo. L'allarme alla polizia scattato per una lite

Hanno pagato cara la lite. E quell'odore inconfondibile. Una donna di 45 anni, italiana, e un uomo di 39 anni, cittadino tunisino, entrambi con precedenti, sono stati arrestati lunedì pomeriggio a Milano dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati trovati in possesso di 400 grammi di marijuana. 

I due sono stati fermati in via Toce, in zona Farini, mentre stavano effettuando un trasloco. Ad allertare le Volanti è stato un residente di zona, che ha telefonato al 112 per segnalare una lite in corso nei pressi di un magazzino del condominio. 

Al loro arrivo sul posto, i poliziotti hanno trovato la 45enne, che ha detto loro che stava preparando gli scatoloni e che la discussione era ormai rientrata. Gli agenti, però, hanno voluto controllare meglio e proprio nel magazzino, nascosto tra quegli stessi scatoloni, hanno trovato il 39enne. A quel punto, anche a causa del forte odore di marijuana che si sentiva nella stanza, la Volante ha deciso di approfondire la perquisizione e da uno zaino da rider è saltata fuori una busta con la droga all'interno. I poliziotti hanno poi sequestrato anche 900 euro in contanti e tutto il necessario per confezionare le dosi. È verosimile, stando a quanto ipotizzato dalla Questura, che l'uomo e la donna stessero litigando tra loro proprio per la "suddivisione" della marijuana. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due pusher scoperti durante un trasloco con la droga nello zaino da rider

MilanoToday è in caricamento