Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca San Siro / Via Privata Benedetto Cacciatori

Milano, ritrovato il cadavere di un uomo morto da diversi mesi: la vittima era 'mummificata'

L'uomo aveva deciso di tagliare i ponti con tutta la famiglia già dalla fine del 2016. I dettagli

Immagine di repertorio

Il cadavere di un uomo è trovato in avanzato stato di decomposizione all'interno del suo appartamento in via Privata Benedetto Cacciatori, zona Quarto Cagnino, a Milano. L'ultimo contatto con l'esterno era avvenuto nel mese di dicembre. Per questo motivo - e per il fatto che l'uomo indossava abiti invernali - si pensa che la vittima fosse morta da diversi mesi.

A dare l'allarme è stato un suo vicino di casa, uomo di 60 anni. Il cattivo odore che si sentiva da giorni stava diventando insopportabile. Sul posto, intorno al mezzogiorno di mercoledì, sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia di Stato.

All'interno dell'abitazione - dove tutto era in oridne - è avvenuta la scoperta: l'uomo, un 58enne italiano, era praticamente mummificato. Dopo un po' gli agenti sono riusciti a contattare il fratello della vittima, un 60enne. Il parente dell'uomo, dopo averlo identificato, ha spiegato che suo fratello aveva deciso di tagliare i ponti con tutta la famiglia già dalla fine del 2016.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ritrovato il cadavere di un uomo morto da diversi mesi: la vittima era 'mummificata'

MilanoToday è in caricamento