Condannati Salvatore Ligresti e la figlia Jonella: sei anni per il re della finanza di Milano

E' questa la decisione dei giudici del tribunale di Torino. Tutti i dettagli

Salvatore Ligresti e le figlie

Sei anni a Salvatore Ligresti e cinque anni e otto mesi alla figlia Jonella. E' questa la decisione dei giudici del tribunale di Torino, che ha condannato i due accusati di falso in bilancio e aggiotaggio informativo.

Nel processo torinese sono stati condannati anche l'ex revisore di Fondiaria Sai, Riccardo Ottaviani - per lui due anni e sei mesi - e l'ad di Fonsai Fausto Marchionni, per lui cinque anni e tre mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati assolti invece Antonio Talarico, ex vicepresidente della Compagnia, e l'ex revisore Ambrogio Virgilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento