Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Documenti auto contraffatti, Quattroruote: “Milano all'avanguardia nella caccia al falso”

L'inchiesta condotta dal mensile dimostra che il capoluogo lombardo contrasta molto bene il fenomeno della contraffazione. Reparto falsi documenti: "Sistema legislativo non adeguato"

Grazie al reparto Falsi documentali di via Custodi, la Polizia locale di Milano fa scuola in tutta Italia per esperienza e capacità di analisi sulla contraffazione. A dirlo è un'indagine condotta dal mensile “Quattroruote, in edicola da domani, da giovedì 23 dicembre.

Secondo lo studio nel 2009 a Milano sono stati sequestrati 2.853 documenti contraffatti tra patenti, carte di circolazione e tagliandi assicurativi. Alla fine di novembre 2010 se ne sono aggiunti altri 1.586.

Il reparto Falsi documenti del capoluogo lombardo lancia l'allarme: sistema legislativo non adeguato a contrastare il dilagare del problema. "Chi viene pizzicato con un tagliando falso rischia solo una sanzione amministrativa", ha detto Davide Capsoni a Quattroruote. Il fenomeno della falsificazione di documenti in città è in continuo sviluppo tanto che il vicesindaco Riccardo De Corato, riporta ancora Quattroruote, 'non ha problemi ad assegnare a Milano il primato del falso al volante'.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Documenti auto contraffatti, Quattroruote: “Milano all'avanguardia nella caccia al falso”

MilanoToday è in caricamento