Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Vuole soldi dalla nonna e le devasta la casa, arrestato

Il giovane era stato allontanato dalla casa dei genitori dopo averli pesantemente maltrattati

Arrestato per maltrattamenti

Aveva avuto un ordine di allontanamento dalla casa dei genitori perché li maltrattava. Accolto dalla nonna, ha fatto lo stesso anche con lei. E alla fine è stato arrestato dai carabinieri. La triste vicenda tra Vignate (paese di residenza del giovane, che ha 21 anni, e dei genitori) e Pioltello (dove vive la nonna, una 56enne).

Nella serata di domenica 15 maggio il ragazzo, che ha una dipendenza dalla droga e dall'alcol, ha chiesto alla nonna di dargli dei soldi. Al rifiuto, ha dato in escandescenze, iniziando a distruggere i mobili e mettendo a soqquadro l'appartamento. La nonna è riuscita a rifugiarsi in camera da letto con un telefono e ha chiamato il 112.

Quando però i carabinieri sono arrivati, hanno trovato soltanto lei: il giovane era scappato, per fare poi ritorno nelle prime ore di lunedì mattina e continuare con le pressanti richieste di denaro. A quel punto la donna ha chiamato nuovamente i carabinieri che hanno arrestato il ragazzo e lo hanno condotto a San Vittore: risponde di maltrattamenti ed estorsione. La nonna non ha avuto bisogno di cure mediche. Tutta la famiglia è di origine bulgara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole soldi dalla nonna e le devasta la casa, arrestato

MilanoToday è in caricamento