menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Royal" e "Ktama", la droga nella camera da letto di un 22enne

In manette un ragazzo di 22 anni, con precedenti, fermato dalla polizia al Gratosoglio

I poliziotti sono andati praticamente a colpo sicuro. E avevano ragione. Un ragazzo di 22 anni, un cittadino colombiano con precedenti specifici, è stato arrestato mercoledì a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato trovato in possesso di oltre 800 grammi di droga e soldi in contanti. 

A bloccarlo sono stati gli agenti della VI sezione della squadra mobile, guidati dal dirigente Massimiliano Mazzali, che da un po' tenevano sotto controllo l'abitazione del pusher, che vive in zona via Gratosoglio. Nei giorni passati, infatti, i poliziotti avevano notato strani movimenti fuori dall'appartamento del giovane e i suoi precedenti avevano fatto pensare agli investigatori che potesse aver ricominciato a spacciare. 

Dopo un paio di servizi di appostamento, mercoledì i ragazzi del gruppo anti spaccio hanno deciso di intervenire e sono andati direttamente a casa del 22enne a perquisirlo. Appena entrati nell'abitazione, gli agenti hanno subito trovato 1000 euro in contanti su una mensola in camera da letto. Poco distante c'era invece un sacchetto in cellophane al cui interno erano nascosti 2.205 euro in contanti e 46 ovuli di hashish da dieci grammi ciascuno. 

Da un cassetto in soggiorno, invece, sono saltati fuori altri 1.130 euro cash e poco più di 400 grammi di hashish. Sui panetti di "fumo" trovati a casa del 22enne c'erano i loghi "Royal" - un "marchio" già visto in passato a Milano - e "Ktama", un nome invece mai apparso prima tra i precedenti sequestri di droga. Non è escluso, ma è solo una suggestione, che il riferimento sia alla cittadina marocchina di Issaguen, chiamata Ketama in passato e "famosa" proprio per l'imponente produzione di marijuana e hashish, considerato tra i più "buoni" al mondo.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento