Milano, lite al bar finisce in tragedia: uomo cade e batte la testa dopo un pugno, è grave

La lite verso le 18 di domenica sera in via Visconti. Grave un 51enne, indagano i carabinieri

Il colpo al volto, la caduta e l'urto con il pavimento, violentissimo. Tragica lite domenica pomeriggio in un bar di via Laura Ciceri Visconti, in zona Calvairate a Milano. A farne le spese è stato un uomo di 51 anni, cittadino marocchino, ora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale San Paolo. 

I contorni della vicenda sono ancora poco chiari, ma stando a quanto finora ricostruito dai carabinieri intervenuti sul posto sembra che il 51enne abbia discusso nel locale con un altro uomo, un tunisino. Dalle parole ai fatti il passo sarebbe stato brevissimo e il ferito sarebbe stato colpito con un pugno al volto. A quel punto l'uomo sarebbe caduto e avrebbe battuto violentemente la testa a terra. 

Soccorso dagli equipaggi di due auto mediche e un'ambulanza, il 51enne è stato trovato in arresto cardiaco: rianimato sul posto, è stato accompagnato in ospedale e ricoverato con la massima urgenza. Il lavoro dei carabinieri prosegue ora per ricostruire con precisione l'accaduto ed accertare le responsabilità di chi ha colpito l'uomo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento