menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia in via Versilia

La polizia in via Versilia

Morto l'ex questore di Milano Giovanni Finazzo: è precipitato da un balcone. Si indaga

Finazzo era entrato in polizia negli anni '70 ed è stato vice questore a Palermo

Morto l’ex prefetto e questore di Trapani Giovanni Finazzo. Aveva 77 anni ed era nato a Cinisi, nel Palermitano. La tragedia si è consumata lunedì mattina in via Versilia, traversa di via Liguria, dove abitava.

Finazzo è morto precipitando dal balcone della sua abitazione. Non si esclude che l'uomo si sia gettato nel vuoto volontariamente.  

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia e della Scientifica per effettuare i rilievi e chiarire le circostanze del decesso.

Chi era Giovanni Finazzo: ipotesi sulla morte

Giovanni Finazzo-2

Finazzo era entrato in polizia negli anni ‘70 ed è stato, in ordine, vice questore a Palermo e questore nelle città di Trapani, Catania, Milano e Roma. Nel 2010 è stato reggente della sede di Palermo della Banca d’Italia prima di essere nominato consigliere superiore.

Laureato in giurisprudenza nel 1969, entra nella Polizia di Stato come vice commissario. Nel 1978 è dirigente dell'ufficio di polizia di Frontiera marittima di Genova, poi è destinato all'Ufficio politico della questura di Genova. Nel 1979 è trasferito a Palermo. Nel 1991 diviene vicequestore vicario a Palermo, negli anni delle stragi di Capaci e via d'Amelio.

Nel 1994 è nominato Questore di Trapani, nel 1996 di Catania, nel novembre 1998 di Milano e nel gennaio 2001 di Roma, succedendo ad Arnaldo La Barbera.

Nel maggio 2002 è nominato prefetto e diviene direttore dell'Ufficio centrale interforze per la sicurezza individuale (Ucis) del Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell'Interno, l'organismo che gestisce le scorte a livello nazionale.

Nel luglio 2003 è nominato dal Consiglio dei ministri prefetto di Trapani, e poi dal dicembre 2007 prefetto di Catania. Lascia Catania nel gennaio 2009 ed è collocato in quiescenza.

Nel febbraio 2009 è nominato commissario straordinario della provincia di Avellino ma rinuncia pochi giorni dopo, perché riceve l'incarico di "Commissario delegato per l'emergenza immigrazione" a Lampedusa, fino al 2010. Nell'aprile 2010 è stato nominato dal C.d.A. dell'Enac nel Comitato Consultivo Tecnico Economico e Giuridico dell'ente in qualità di esperto di security.

Il 10 giugno 2010 è eletto tra i 13 membri del Consiglio superiore della Banca d'Italia, l'organo cui spetta l'amministrazione generale, la vigilanza sull'andamento della gestione e il controllo interno di Bankitalia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento