menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Milano, ubriaco inciampa sul marciapiede e sbatte violentemente la testa sull'asfalto: in coma

È successo in Piazza della Repubblica intorno alle 6 di domenica 7 giugno, sul posto il 118 e la polizia

Era ubriaco, ha messo male un piede ed è finito al suolo sbattendo violentemente la testa sull'asfalto. Un impatto tremendo. E ora sta lottando tra la vita e la morte in un letto dell'ospedale di Città Studi. È successo in Piazza della Repubblica a Milano nella mattinata di domenica 7 giugno, protagonista del fatto un senzatetto tunisino di 60 anni.

Tutto è accaduto intorno alle 6, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della questura, intervenuti sul posto per i rilievi, l'uomo era ubriaco e sarebbe inciampato sul marciapiede all'angolo con via Città di Fiume sbattendo violentemente la testa.

L'uomo, soccorso dai sanitari del 118, è stato accompagnato in codice rosso al pronto soccorso di Città Studi, secondo quanto trapelato avrebbe lesioni al capo e al volto. Le sue condizioni sono serie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Da oggi la Lombardia è in zona arancione

  • Meteo

    Allerta meteo per piogge e vento forte a Milano

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento